Come raggiungere la Maddalena: viaggio in auto e prenotazione del traghetto

Si tratta di una delle più belle escursioni da fare per chi sta trascorrendo una vacanza a Golfo Aranci o a Olbia. Una destinazione capace di accontentare tutti i vacanzieri: attrazioni storico-culturali, spiagge, possibilità di fare trekking nella parte alta dell’isola. Ma, prima di tutto questo, occorre sapere come raggiungere La Maddalena.

 

Auto sul traghetto per la Sardegna

Per raggiungere la Maddalena, il primo consiglio è di imbarcare un’auto, una moto o, in generale, un vostro mezzo di locomozione sui traghetti per la Sardegna. Olbia, Santa Teresa di Gallura e Golfo Aranci sono le principali destinazioni della Sardegna dalle quali si può partire per raggiungere l’isola della Maddalena.

 

Come arrivare a Palau

I traghetti per La Maddalena partono da Palau, centro abitato che si trova esattamente di fronte all’isola.

Arrivare a Palau da Olbia

Da Olbia e Golfo Aranci si può raggiungere Palau prendendo la strada statale 125, ci vogliono circa quaranta minuti.

Arrivare a Palau da Santa Teresa di Gallura

Invece, da Santa Teresa di Gallura si prende la strada statale 133 bis, e ci vuole circa lo stesso tempo.

Arrivare a Palau da San Teodoro

Da San Teodoro, prendete la strada statale 131 DCN in direzione Olbia e poi la strada statale 125 fino a Palau. Ci vuole, in auto, poco più di un’ora.

 

I traghetti da Palau

Arrivati a Palau, come già detto, non vi resta che prendere uno dei tanti traghetti che, specialmente nel periodo estivo, collegano La Maddalena con la costa della Sardegna.

I traghetti da Palau alla Maddalena sono gestiti dalla compagnia Delcomar: il sito ufficiale per prenotare i biglietti è Delcomar.it.

Gli orari dei traghetti Palau-La Maddalena

da La Maddalena da Palau
00:30 01:00
01:30 02:00
03:00 03:30
04:00 04:30
04:55 05:30
06:00 06:30
07:00 07:30
07:30 08:00
08:00 08:30
08:30 09:00
09:00 09:30
09:30 10:00
10:00 10:30
10:30 11:00
11:00 11:30
11:30 12:00
12:00 12:30
12:30 13:00
13:00 13:30
13:30 14:00
14:15 14:45
15:15 15:45
16:00 16:30
16:30 17:00
17:00 17:30
17:30 18:00
18:00 18:30
18:30 19:00
19:00 19:30
19:30 20:00
20:30 21:00
21:30 22:00
22:30 23:00
23:30 00:00

 

Come muoversi alla Maddalena

L’isola della Maddalena è servita da due linee di autobus:

  • Linea 2 : Colonna Garibaldi – Case Ornano – Suareddu;
  • Linea 1: Nido d’Aquila – Casa Garibaldi – Stagnali.

Per maggiori informazioni, si rimanda al sito ufficiale del comune della Maddalena, Comunelamaddalena.gov.it.

 

Comincia la vacanza

E una volta raggiunta La Maddalena? A questo punto comincia la vacanza:

  • I posti da non perdere. Innanzitutto, potete seguire questo itinerario con cosa vedere alla Maddalena, per non perdere le sue attrazioni principali.
  • Immersioni. Per tutti gli appassionati di diving, le immersioni da fare alla Maddalena sono tante e non deluderanno nemmeno il diver più esperto.
  • Spiagge. Non dimenticate che l’isola è conosciuta anche, se non soprattutto, per la bellezza del suo mare. Quindi, non potete ripartire se prima non avrete visto qualcuna delle più belle spiagge della Maddalena.
  • Caprera. E già che ci siete, vi potrà essere utile sapere come arrivare a Caprera, collegata alla Maddalena da un ponte-diga chiamato Passo della Moneta.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/br1dotcom

Articoli correlati

17 Giugno 2024

News & Info

Sardegna: come prenotare un posto con cabina sui traghetti

3 Giugno 2024

News & Info

Raggiungere la Sardegna in traghetto da Roma: informazioni utili

16 Maggio 2024

News & Info

Traghetti dall’Elba alla Sardegna? Si parte dal porto di Piombino

Viaggia in Sardegna con TraghettiPer, prenota online il traghetto e risparmia

Metodi di pagamento
Certificazioni