Il porto di Cagliari: punto di arrivo dei traghetti per la Sardegna

Da più di 2500 anni, il porto di Cagliari svolge un ruolo fondamentale dal punto di vista commerciale, trovandosi al centro del Mediterraneo. Oggi, è uno dei principali dove arrivano e partono i traghetti da e per la Sardegna.

Un po’ di storia

Il porto di Cagliari, costruito dai Fenici, ha avuto maggiore importanza ai tempi degli antichi Romani e ne ha acquisita sempre di più negli anni fino ai giorni nostri grazie al continuo sviluppo e i molteplici miglioramenti apportati.

Quello odierno ha circa lo stesso aspetto del Novecento. Fino al 1860, infatti, il porto si presentava piccolo e diviso dalla città da delle mura. All’interno si trovava il palazzetto della Sanità, che ha lasciato il suo nome al molo, dove venivano controllate tutte le merci e gli animali che arrivavano per scongiurare malattie ed epidemie.

Accanto, c’era una porta che collegava il porto al quartiere Marina e che fu demolita insieme alle mura. Dopo l’unità d’Italia, iniziarono i lavori di restauro: distrutte le mura e il palazzo della Sanità, furono realizzati il molo della Sanità e quello della Darsena, allontanando lo scalo dal quartiere della Marina.

Il porto oggi

Oggi, il porto di Cagliari, capoluogo di regione della Sardegna, si suddivide principalmente in tre settori:

  • Il terminal petrolifero;
  • Il porto canale;
  • Il porto storico.

Il porto storico è usato, oltre che per traffici commerciali, pesca e navi da crociera, anche per le navi passeggeri: è qui, infatti, che arrivano e partono i traghetti della Tirrenia da e per Civitavecchia, Palermo, Trapani e Napoli.

Come arrivare

  • In auto. Per arrivare in auto dalla strada statale 131, bisogna seguire le indicazioni per Cagliari Centro e poi per Centro-Porto. Arrivando tramite la strada statale 125, bisogna raggiungere il lungomare di Quartu Sant’Elena e poi via Roma, davanti al porto.
  • In treno. Dalla stazione centrale di Cagliari, è possibile raggiungere il porto in autobus oppure in taxi.
  • In autobus. Il porto di Cagliari si trova in una zona centralissima ed è facilmente raggiungibile con gli autobus urbani. La stazione degli autobus si trova proprio di fronte alle banchine del porto.

Come prenotare

I traghetti per Cagliari partono soprattutto dai porti di Civitavecchia, Napoli, Trapani e Palermo. Per prenotare il viaggio, vi basta inserire queste informazioni nel form di prenotazione dei traghetti per la Sardegna:

  • La tratta che vi interessa (ad esempio, Civitavecchia-Cagliari);
  • Viaggio solo andata o andata e ritorno;
  • Date di andata e/o di ritorno;
  • Numero ed età dei passeggeri;
  • Tipo (auto, moto, camper), modello e dimensioni dell’eventuale veicolo da imbarcare.

E fare clic su “Ricerca”.

Orari e partenze

Così avrete, in una sola schermata, tutti gli orari dei traghetti in partenza per il porto di Cagliari e tutti i prezzi offerti dalle diverse compagnie: potrete prenotare il viaggio in traghetto sempre al prezzo più conveniente.

Le tratte attive dal porto