Escursione sull’isola di Tavolara: ecco come arrivare e cosa vedere

Tavolara come arrivare

È una delle isole più belle della Sardegna. Ed è una delle escursioni più raccomandate. Voi volete visitarla perché vi piacerebbe, anche solo per un giorno, vedere un luogo incontaminato e lontano dalla modernità. Per questo volete sapere come arrivare sull’isola di Tavolara.

 

Come raggiungere l’isola

Per raggiungere l’isola di Tavolara, dovete prendere un traghetto o un battello in partenza da una di queste tre località:

  • Porto San Paolo (che ha un porto turistico molto ben attrezzato)
  • Olbia
  • Golfo Aranci

Da Porto San Paolo, il tragitto in traghetto o in battello dura tra i quindici e i venti minuti al massimo. Da Golfo Aranci e da Olbia il viaggio in traghetto dovrebbe durare, rispettivamente, un’ora e un’ora e mezza circa.

 

Perché visitare Tavolara

Ci sono almeno quattro motivi principali per concedervi, durante una vacanza sulla costa nordest della Sardegna, questa escursione verso Tavolara:

  1. L’isola è un autentico paradiso per tutti gli appassionati d’immersioni. Punta Filasca, cala Corsi e la cosiddetta Frana dei mufloni sono alcuni dei siti più rinomati e apprezzati. Il relitto del Thalassa, che si trova a meno di cinquanta metri di profondità, è ad appannaggio dei diver più esperti. Teddja Liscia è ricca di colori e di vita sottomarina.
  2. Tavolara è divisa in due parti. La costa settentrionale, zona militare, è inaccessibile. Invece la parte bassa dell’isola, chiamata Spalmatore di Terra, è la zona turistica. Qui si trovano tante spiaggette incontaminate, un porticciolo turistico e alcuni ristorantini tipici, dove assaggiare, rigorosamente, pietanze a base di pesce.
  3. L’arrampicata verso la cima di Tavolara è un’escursione da non perdere. La prima parte della salita è molto semplice ma la difficoltà aumenta man mano che si sale. Dal momento che l’isola rientra nell’Area marina protetta Tavolara – Punta Coda Cavallo, è possibile fare l’arrampicata solo con una guida autorizzata.
  4. Nelle vicinanze di Tavolara ci sono altre due piccole isolette che meriterebbero una visita: si tratta di Molara e Molarotto.

 

Maggiori informazioni

Per maggiori informazioni su come arrivare sull’isola di Tavolara e sulle visite guidate, si rimanda al sito ufficiale dell’Area marina protetta Tavolara – Punta Coda Cavallo, Amptavolara.com.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/smartee

Articoli correlati