Vacanze in Sardegna, dove andare? Le destinazioni imperdibili

Sardegna, meta di viaggi da sogni, dove natura, arte e storia si incontrano per regalarti momenti unici e indimenticabili. Mare cristallino, spiagge di sabbia dorata, scenari naturali unici al mondo, borghi da scoprire, siti archeologici antichissimi e tradizioni millenarie, caratterizzano l’offerta turistica di questa terra, tra le più incontaminate d’Europa. Se sei alla ricerca di idee e suggerimenti di viaggio, in questo articolo troverai alcune tra le destinazioni imperdibili della Sardegna.

Sardegna: Dove andare?

Le destinazioni di viaggio imperdibili della Sardegna settentrionale

Se la tua vacanza ideale è sinonimo di esclusività, la Costa Smeralda e, in particolare Porto Cervo è la destinazione per te. Definita anche la zona più glamour della Sardegna, a Porto Cervo troverai hotel di lusso, boutique rinomate, club esclusivi e un porto turistico dove ormeggiano yacht e barche di illustri personaggi. Da non perdere in Sardegna settentrionale è l’arcipelago della Maddalena, costituito da una miriade di isolotti e sette isole, di cui Budelli nota per la sua Spiaggia Rosa. Un’altra località imperdibile della Sardegna settentrionale è l’isola di Tavolara che fa parte dell’area marina protetta di Tavolara Punta Coda Cavallo, meta ideale soprattutto se ami praticare attività sportive, come il trekking. Spostandoti sul versante orientale, Castelsardo merita sicuramente una visita. Borgo tra i più belli d’Italia, ricco di monumenti ed edifici storici da ammirare, come il castello dei Doria, Castelsardo si trova a mezz’ora di auto da Stintino, località nota per la spiaggia della Pelosa. Definita la “capitale dalla Riviera Corallo”, Alghero è un’altra località che devi visitare assolutamente. Dal centro storico fortificato con mura e bastioni al belvedere, dalla torre di Sulis alla grotta di Nettuno, ogni luogo di Alghero merita di essere ammirato. Puoi raggiungere la Sardegna settentrionale partendo dai porti di: Olbia, Golfo Aranci e Porto Torres.

Sardegna del sud: le mete da visitare

Coste da sogno e mare tropicale: ecco un riassunto in breve della Sardegna meridionale. A sud delle isole di San Pietro e Sant’Antioco fino a porto Corallo è un continuo susseguirsi di spiagge paradisiache. A San Pietro visita il borgo di Carloforte, dove si parla ancora la lingua dei fondatori, il genovese mentre a Sant’ Antioco scopri i resti di Sulky, la mitica cittadina fenicia. Se ami l’archeologia non perdere Nora, area archeologica nei pressi di Pula, cittadina vivace, perla del sud-ovest della Sardegna e Barumini, luogo culturale tra i più affascinanti dell’isola nonché Patrimonio Unesco. Tra le spiagge più belle del sud di Sardegna c’è sicuramente la spiaggia di Simius a Villasimius, un chilometro di sabbia bianca e soffice dove a poca distanza potrai ammirare i fenicotteri rosa dello stagno di Notteri. A poca distanza da qui, Capo Carbonara e le isole dei Cavoli e di Serpentara, area marina protetta. Infine Cagliari, dal cui porto potrai partire alla scoperta del sud della Sardegna. Il capoluogo dell’isola è una città ricca di bellezze artistiche e naturali da ammirare in tutto il loro splendore: il Bastione di Saint-Rémy, il Parco Molentargius Saline, lo stagno di Santa Gilla, solo per citarne alcune.

Photo credits:

Foto di Max.oppo da Wikimedia

Articoli correlati

10 Giugno 2024

Posti da Visitare

La costa sud-ovest della Sardegna: Viaggio alla scoperta di Galleria Henry

30 Maggio 2024

Posti da Visitare

Le più belle spiagge della costa est della Sardegna

9 Maggio 2024

Posti da Visitare

Viaggio ad Atzara, borgo incantevole dell’entroterra sardo

Viaggia in Sardegna con TraghettiPer, prenota online il traghetto e risparmia

Metodi di pagamento
Certificazioni