La spiaggia dai chicchi di riso: Is Arutas

Considerata tra le spiagge più belle al mondo, Is Arutas è sicuramente uno dei luoghi da visitare durante una vacanza in Sardegna. Situata nella penisola del Sinis, in Sardegna centro-occidentale, a pochi chilometri da Cabras, la spiaggia di Is Arutas è nota per il suo caleidoscopico arenile, composto di frammenti quarzo da cui, appunto, deriva l’appellativo “spiaggia dai chicchi di riso”. Meta frequentata da molti sportivi, soprattutto appassionati di windsurf e snorkeling, Is Arutas e l’intero litorale sono un vero e proprio paradiso terrestre, dove è possibile ammirare l’estro creativo della natura più incontaminata.
Is Arutas, la spiaggia dai chicchi di riso:

Is Arutas: la spiaggia dai chicchi di riso

Immagina di camminare su una spiaggia di sabbia e granelli di quarzo dai riflessi cangianti e ammirare intorno a te un mare dalle tonalità che spaziano dal blu più intenso allo smeraldo, il tutto in un contesto naturale tra i più incontaminati d’Italia: questa, in breve, è Is Arutas. La spiaggia di Is Arutas, il cui nome in sardo significa “Le Grotte” (probabile rifermento a cave di arenaria presenti in epoca romana) è una lunga distesa di sabbia in quarzo a forma di arco situata tra Punta Su Bardoni e Punta Is Arutas. La particolarità di questa spiaggia sta proprio nella composizione del suo arenile, che si pensa essere frutto dell’erosione millenaria della vicina isola di Mal di Ventre. Altra caratteristica di Is Arutas è il mare che bagna il litorale, molto profondo sin dalla riva. Le condizioni climatiche poi, con il maestrale che batte incessantemente lungo la costa, la rendono un luogo ideale per attività sportive come kitesurf e windsurf. Meno conosciute, ma ugualmente incantevoli sono le spiagge Mari Ermi, a nord, e Maimoni, a sud, anch’esse caratterizzate da granelli di quarzo misti a sabbia. Falesie, alte dune e uno stagno habitat scelto dai fenicotteri rosa caratterizzano il paesaggio di Mari Ermi, spiaggia che si estende per due chilometri e mezzo da Is Arutas a Porto Suedda. Delle stesse dimensioni è la gemella Maimoni, vicinissima al sito archeologico di Tharros, località abitata sin da epoca preistorica e successivamente da fenici, romani e bizantini.

Cosa vedere nei dintorni di Is Arutas

La spiaggia di Is Arutas, fa parte della penisola del Sinis, uno dei posti più suggestivi della Sardegna dove è possibile praticare attività sportive di ogni tipo e visitare posti di incredibile bellezza. In circa trenta chilometri di costa, facenti parte di un’area protetta, avrai la possibilità di visitare le morbide dune della spiaggia di San Giovanni di Sinis, antico borgo di pescatori e oggi rinomata destinazione balneare, il già citato sito archeologico di Tharros, lo stagno di Cabras e la laguna di Mistras, luoghi ideali per praticare birdwatching. Per scoprire la storia della penisola del Sinis, recati al museo archeologico di Cabras, nel centro della cittadina sarda, qui potrai ammirare le statue di pietra dei Giganti di Mont’e Prama, considerata la maggiore scoperta archeologica di fine XX secolo.

Photo credits:
Foto di fadda domenico angelo da Wikimedia

Articoli correlati

10 Giugno 2024

Posti da Visitare

La costa sud-ovest della Sardegna: Viaggio alla scoperta di Galleria Henry

30 Maggio 2024

Posti da Visitare

Le più belle spiagge della costa est della Sardegna

9 Maggio 2024

Posti da Visitare

Viaggio ad Atzara, borgo incantevole dell’entroterra sardo

Viaggia in Sardegna con TraghettiPer, prenota online il traghetto e risparmia

Metodi di pagamento
Certificazioni