Dove e quando fare surf in Sardegna

Quando si parla di surf, si pensa immediatamente alle alte onde oceaniche delle coste australiane o americane, dove questo sport è praticato da secoli. Anche in Italia c’è un luogo ideale per il surf e che nel tempo è diventata meta per i surfisti di tutta Europa: la Sardegna. In alcuni punti dell’isola, soprattutto lungo la costa ovest, onde e fondali sono perfetti per questa attività: le onde possono arrivare a un’altezza di 3-4 metri, soprattutto in autunno, inverno e primavera, i periodi più consigliati. In generale, la frequenza di onde adatte al surf è di circa 200 giorni all’anno. Ma quali sono i posti migliori per fare surf in Sardegna?

Dove fare surf in Sardegna :

Surf in Sardegna: gli spot per gli esperti

Tra gli spot per surfare più famosi c’è sicuramente Capo Mannu a circa 30 km da Oristano. Si tratta di una location molto apprezzata a livello internazionale perché quando soffia il maestrale le onde generate possono arrivare anche a 4 metri di altezza. Altra meta molto celebre, situata nel sud della Sardegna, è la baia di Chia, in particolare la sua caletta nascosta Cala Cipolla, una zona particolarmente ventosa sia in estate che in inverno. Anche qui i forti venti generano onde altissime tutte da cavalcare. Ma attenzione: a causa della conformazione rocciosa dei fondali e dei forti venti, questi spot sono indicati per i più esperti.

Surf in Sardegna: gli spot per i principianti

Mete più adatte per i principianti, per i loro fondali sabbiosi, sono invece Buggerru, la Marinedda, Piscinas e Porto Ferro. Situata sulla costa ovest, Buggerru è interessata da varie perturbazioni (atlantiche, africane e continentali) che producono onde surfabili. Alla Marinedda, invece, ogni anno si svolge una gara internazionale di surf: il Surf Contest. Piscinas, uno dei gioielli della costa Verde, è molto frequentata dai surfisti in primavera. A Porto Ferro, vicino ad Alghero, l’altezza delle onde può variare dal metro scarso sino ai 4 metri. Ci sono anche altri posti disseminati per la Sardegna ideali per il surf, come: l’isola dei Gabbiani, Porto Armando e la spiaggia Maresciallo. In generale, il surf è uno sport molto affascinante, ma allo stesso tempo difficile che richiede molta preparazione ed esercitazione. Per chi volesse approfondire, migliorare o semplicemente imparare a surfare è possibile frequentare i corsi organizzati dalle scuole presenti nei vari spot della Sardegna, destinati a tutti: grandi e piccoli.

Verifica tutte le disponibilità giornaliere per raggiungere la Sardegna in traghetto.

Photo Credits:

Foto di fradellafra da Pixabay

Articoli correlati

25 Maggio 2024

Cosa Fare

Astroturismo in Sardegna: le mete da non perdere

4 Aprile 2024

Cosa Fare

Trekking in Sardegna orientale: escursioni tra mare e monti

20 Febbraio 2024

Cosa Fare

Viaggiare in Sardegna risparmiando: Le mete più economiche

Viaggia in Sardegna con TraghettiPer, prenota online il traghetto e risparmia

Metodi di pagamento
Certificazioni