Astroturismo in Sardegna: le mete da non perdere

L’astroturismo è una forma di turismo che sta guadagnando sempre più popolarità, e la Sardegna, terra che ha saputo conservare uno stretto legame con la natura, ammirare il firmamento notturno in tutta la sua bellezza è ancora possibile: per questo è tra le mete tra le più apprezzate in ambito europeo. Se sei appassionato di astronomia o semplicemente in cerca di un’esperienza che ti lascino a bocca aperta, ecco alcune mete imperdibili sull’isola.

Souvenir Sardegna: ecco quelli più tipici:

Osservatorio astronomico di Cagliari

Situato a Selargius, comune a pochi chilometri da Cagliari, l’Osservatorio Astronomico di Cagliari è una tappa obbligata per coloro che desiderano ammirare le bellezze del cielo notturno. Fondato nel 1899, l’osservatorio vanta una lunga storia di ricerca e divulgazione scientifica. I visitatori possono partecipare a visite guidate, conferenze e osservazioni notturne, guidati da esperti astronomi che condividono la loro conoscenza e passione per l’astronomia. Lontano dall’inquinamento luminoso delle città, qui è possibile immergersi completamente nell’osservazione delle stelle, dei pianeti e delle costellazioni.

Osservatori astronomici dell’Ogliastra

Nascosti tra le montagne della regione dell‘Ogliastra, ci sono due osservatori da non perdere: uno sui Tacchi di Ulassai, l’altro nel bosco di Selene a Lanusei. Questi osservatori offrono un’esperienza unica di astroturismo, immersa nella natura selvaggia della Sardegna. Lontano dalle luci della città, è possibile ammirare in modo nitido le meraviglie della volta celeste. Durante le visite guidate, i visitatori possono utilizzare telescopi di ultima generazione per esplorare il firmamento. Inoltre, l’osservatorio organizza regolarmente eventi speciali come notti delle stelle cadenti e osservazioni di fenomeni astronomici unici.

Parco nazionale dell’arcipelago di La Maddalena

Se sei alla ricerca di un’esperienza di astroturismo che combini la bellezza del cielo notturno con paesaggi mozzafiato, il Parco Nazionale dell’arcipelago di La Maddalena è il posto giusto per te. Situato al largo della costa nord-orientale della Sardegna, questo parco offre un ambiente naturale incontaminato ideale per l’osservazione delle stelle. Durante le notti chiare, il cielo si riempie di stelle, offrendo uno spettacolo indimenticabile per gli amanti di star watching.

Piscinas sulla Costa Verde

Situata lungo la costa occidentale della Sardegna, Piscinas è famosa per le sue dune di sabbia dorate e la natura selvaggia. Di notte, questo contesto naturale già di per sé incredibile, offre uno spettacolo unico con cieli stellati che si riflettono sulle acque calme del mare. Un’esperienza di astroturismo unica, un vero e proprio viaggio alla ricerca del volto più placidamente autentico dell’isola.

Costai Rei nel Sud Sardegna

Costa Rei, si trova sulla costa sud-orientale della Sardegna ed è famosa per le sue spiagge di sabbia bianca e acque cristalline. Ma di notte, questa località balneare offre anche uno spettacolo unico: grazie alla sua posizione remota e alla scarsa presenza di inquinamento luminoso, Costa Rei è un luogo ideale per l’osservazione delle stelle direttamente sulla sabbia. Immagina di sdraiarti su una coperta lungo la riva, con il suono rilassante delle onde che si infrangono e il cielo notturno che si apre sopra di voi. Con la Via Lattea che si staglia chiaramente sopra l’orizzonte e le costellazioni brillanti che puntellano il firmamento: un’esperienza semplicemente magica.

Photo credits

Foto di mitra-houchmand da Wikimedia

Articoli correlati

4 Aprile 2024

Cosa Fare

Trekking in Sardegna orientale: escursioni tra mare e monti

20 Febbraio 2024

Cosa Fare

Viaggiare in Sardegna risparmiando: Le mete più economiche

9 Ottobre 2023

Cosa Fare

Autunno in Sardegna, cosa fare: alcuni consigli per un viaggio indimenticabile

Viaggia in Sardegna con TraghettiPer, prenota online il traghetto e risparmia

Metodi di pagamento
Certificazioni