Ammirare le stelle a Cagliari

L’Osservatorio astronomico di Cagliari è una delle diciassette strutture dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, principale Ente di Ricerca italiano per lo studio dell’Universo. La struttura cagliaritana ha una lunga storia: nasce nel 1899 come Stazione astronomica di Carloforte, con il compito di monitorare la variazione della latitudine del luogo di osservazione, utilizzato come parametro per l’analisi della rotazione della Terra. Nel 1978 il primo trasferimento a Poggio dei Pini, frazione di Capoterra nel sud Sardegna, a cui segue, nel 2013, quello presso l’attuale sede, la polveriera di Selargius, a 20 minuti dal capoluogo.

Cosa sapere sull’osservatorio:

 

Visite guidate per tutti

All’interno dell’Osservatorio è possibile partecipare a visite guidate adatte a tutti: non solo grandi e piccini, ma anche persone con disabilità. L’OAC, infatti, organizza sia tour all’interno della struttura, sia eventi di vario genere per semplici curiosi o per appassionati: come conferenze, corsi di aggiornamento o spettacoli astronomici.

I visitatori hanno la possibilità di esplorare e conoscere l’universo all’interno del planetario digitale, di cimentarsi con strumenti vari nella sala didattica e di assistere a presentazioni scientifiche nell’auditorium. Da non perdere la visita al Museo storico astronomico, che permette di scoprire tutti i dettagli delle esplorazioni spaziali o di osservare l’evoluzione delle varie strumentazioni impiegate in ambito astronomico.

 

Il Sardinia radio telescope

Attualmente l’Osservatorio astronomico di Cagliari si occupa dello studio di diversi ambiti di ricerca legati all’astronomia e all’astrofisica. Per quanto riguarda la radioastronomia, fondamentale è il Sardinia radio telescope o Srt, che nel tempo è diventato anche un attrattore turistico.

Situato nel comune di San Basilio, il sito del Sardinia Radio Telescope non dista molto dall’Osservatorio Astronomico di Cagliari ed è facilmente raggiungibile con un mezzo di trasporto. Il personale dell’Osservatorio astronomico di Cagliari organizza dei tour che però non prevedono l’entrata nel radiotelescopio.

 

Photo Credits:

Foto di FSchiller da Pixabay

Articoli correlati

25 Maggio 2024

Cosa Fare

Astroturismo in Sardegna: le mete da non perdere

4 Aprile 2024

Cosa Fare

Trekking in Sardegna orientale: escursioni tra mare e monti

20 Febbraio 2024

Cosa Fare

Viaggiare in Sardegna risparmiando: Le mete più economiche

Viaggia in Sardegna con TraghettiPer, prenota online il traghetto e risparmia

Metodi di pagamento
Certificazioni