Santa Teresa di Gallura: porto di arrivo dei traghetti per la Sardegna

Santa Teresa di Gallura è uno dei principali porti dove attraccano i traghetti diretti verso la Sardegna.

Un po’ di storia

Le prime presenze in questa zona risalgono al 4000 a.C.: lo testimoniano diversi resti archeologici rinvenuti vicino al centro del paese.

Nel periodo in cui i Romani hanno dominato la Sardegna, erano presenti due centri: Tibula e Longonis. Quest’ultimo si trovava a sinistra del porto attuale ed è nato come piccolo paese di pescatori. Sembra che il nome Longonis sia dovuto alla costa allungata sulla quale sorgeva e che proprio per la sua struttura offriva una protezione naturale alle imbarcazioni.

I Romani sfruttarono questa zona per la presenza di granito, che una volta lavorato veniva trasportato a Roma per la costruzione di monumenti e ville. Con l’arrivo dei pisani nel periodo del Medioevo e delle Repubbliche Marinare, nacque il paese di Longobardo, che serviva come punto strategico verso la Corsica, allora sotto dominio dei pisani.

Nel XIII e XIV secolo, Santa Teresa di Gallura diventò (insieme ad Alghero, Porto Torres e Cagliari) uno dei quattro porti dai quali potevano partire o arrivare merci. Nel 1808, si assiste alla rinascita del piccolo borgo. Infatti, Emanuele I fondò Santa Teresa e ne favorì il popolamento donando appezzamenti di terreno ai coloni che ci si trasferivano.

Il porto oggi

Oggi, il porto di Santa Teresa di Gallura è il collegamento con la Corsica, principalmente con Bonifacio, e con altri porti della Sardegna quali Arbatax, Cagliari, Olbia e Porto Torres.

Come arrivare

  • In auto. Le due strade principali che collegano Santa Teresa di Gallura con le altre città della costa settentrionale della Sardegna sono la strada statale 133 e la strada provinciale 90.
  • In autobus. Da Oristano, Olbia, Sassari, Nuoro e Cagliari (solo per citare alcuni dei più importanti centri abitati sardi) partono ogni giorno diversi autobus diretti verso Santa Teresa di Gallura.
  • In aereo. Alghero e Olbia sono i due aeroporti più vicini.

Come prenotare

Prenotare i biglietti dei traghetti da e per Santa Teresa di Gallura è semplicissimo. Dovete solo inserire le informazioni richieste nei vari campi del form di prenotazione:

  • Tratta;
  • Data;
  • Viaggio solo andata o andata e ritorno;
  • Numero ed età dei passeggeri;
  • Se volete imbarcare un veicolo (e, in questo caso, specificare anche modello, dimensioni e se c’è un carrello o un rimorchio).

Inserite queste informazioni, fate clic su “Ricerca”.

Orari di partenza e di arrivo

Avete cliccato su “Ricerca”? Adesso, il sistema vi restituirà una pagina dove saranno presenti:

  • Tutte le partenze con i relativi orari;
  • Le compagnie;
  • I prezzi.

Così, potrete subito confrontare i vari prezzi e prenotare il viaggio sempre al prezzo più conveniente.

Le tratte attive dal porto