Porto di Porto Torres - arrivo traghetti in Sardegna

Conosciuto anticamente con il nome Turris Libysonis, ancora oggi conserva molte delle opere fatte dagli antichi romani come gli Acquedotti, le terme ed alcuni templi.

Senza dubbio i reperti storici sono una delle maggiori attrattive di Porto Torres che comunque oggi è uno dei centri più importanti della Sardegna per quel che riguarda industria e commercio.

Il porto, affacciato sul Golfo dell’Asinara, è uno dei più importanti dell’ isola, secondo per quanto riguarda il numero dei passeggeri e primo per le merci e comprende il porto civico, il porto industriale e il terminal E.ON.

Il porto civico è situato su parte dell’originario porto medievale è stato ristrutturato da poco ed include la banchina Segni per le navi da crociera, la banchina della teleferica, la banchina alti fondali e il molo di ponente con attracchi per le navi.

Con la Banchina altofondale si chiude il porto ed attualmente è utilizzata per l’attracco delle navi della Moby Lines, SNCM e CMN.

Il porto industriale è diviso in due parti, in una delle quali possono entrare solo gli addetti ai lavori e che si trova fuori dal paese.

In questo porto possono attraccare insieme 4 navi, ad oggi viene usato dalle navi della GNV e della Tirrenia, provieniti da Genova o da navi merci.

Consulta gli orari e i prezzi dei traghetti da e per Porto Torres.

Sei qui: Home Porto Torres

Compagnia di navigazione Moby

Compagnia di navigazione Sardinia Ferries

Compagnia di navigazione Tirrenia

Compagnia di navigazione Grandi Navi Veloci

Compagnia di navigazione Grimaldi Lines