Tre itinerari per visitare la Sardegna in 5 giorni: vacanza coast to coast

visitare Sardegna in 5 giorni

Cinque giorni è il tempo che vi siete concessi quest’anno per visitare la Sardegna. E volete impiegare al meglio la vacanza, ammirando questa terra ricca e variegata. La valigia è già pronta e il viaggio quasi prenotato. Tutto quello che vi serve in questo momento è solo un itinerario da seguire.

Qui di seguito ce ne sono tre.

 

Itinerario #1: la costa settentrionale

Spiagge e isole incontaminate: questa è la costa settentrionale della Sardegna. E qui sono anche presenti alcune antiche città, come Olbia e soprattutto Porto Torres. Per un viaggio di cinque giorni che comprende queste tappe:

  1. Porto Torres
  2. Olbia
  3. Santa Teresa di Gallura
  4. Golfo Aranci
  5. Bonifacio

 

Itinerario #2: la costa meridionale

Il punto di partenza non potrebbe essere che Cagliari, il capoluogo della Regione. Da qui vi sposterete verso est e verso ovest, ammirando la costa meridionale della Sardegna, consigliata per una vacanza tra storia, cultura e spiagge da cartolina.

Le tappe del vostro viaggio di cinque giorni sono queste:

  1. Cagliari
  2. Villasimius e Costa Rei
  3. Pula e le rovine di Nora
  4. Chia e Teulada
  5. Penisola del Sulcis

 

Itinerario #3: la costa orientale

È l’itinerario del mare, della natura, delle tradizioni. Una vacanza che vi farà andare dalle spiagge di Golfo Aranci alle alture del Gennargentu passando per la regione dell’Ogliastra e per i piccoli centri abitati dove le tradizioni dell’isola sopravvivono ancora oggi.

L’itinerario completo lungo la costa est della Sardegna sarebbe di sette tappe ma potete adattarlo in base alle vostre esigenze.

 

Scelto il vostro itinerario per visitare la Sardegna in 5 giorni? Allora adesso non vi resta che una cosa da fare: prenotare in tempo il vostro viaggio in traghetto e partire alla volta di quest’isola.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/fotoraffo

Articoli correlati