Il Trenino Verde di Arbatax: viaggio attraverso il Gennargentu

Il Trenino verde di Arbatax

Cosa vedere ad Arbatax lo sapete, e probabilmente le attrazioni principali di questa meta della Sardegna le avete già viste. Anche le escursioni con partenza da Arbatax sono diverse. Ma c’è ancora un modo per scoprire la natura che circonda questa località della Sardegna: concedersi un suggestivo viaggio nel celebre Trenino Verde.

  • Cos’è. Si tratta di una delle linee turistiche più lunghe del mondo: i binari del Trenino Verde percorrono i 159 chilometri che collegano Arbatax a Mandas, lungo la costa est della Sardegna. 159 chilometri che permetteranno al visitatore di scoprire alcuni degli scorci più belli, suggestivi e selvaggi che la Sardegna riserva a tutti i suoi ospiti.
  • Le località. Un paesaggio e una natura che potranno essere assaporati appieno, dato che il Trenino Verde viaggia a una velocità moderata. E durante il tragitto si toccheranno le località di Tortolì, Elini, Lanusei, Arzana, Villagrande, Gairo, Ussassai, Niala, San Gerolamo, Anulù, Seui, Sadali, Esterzili, Betilli, Palarana, Villanova Tulo, Nurri, Orroli. Tutti luoghi che sembrano sposarsi perfettamente con la natura che li circonda.
  • Il Gennargentu. Ed è una volta arrivati a Lanusei, quindi dopo poco dalla partenza, che apparirà in tutta la sua imponente bellezza la catena montuosa del Gennargentu, le cui cime si riflettono sulle acque del lago Flumendosa. Gennargentu che rappresenta uno dei posti più belli della Sardegna, e chi non volesse cimentarsi in un’escursione per visitarlo può ricorrere al Trenino Verde di Arbatax.
  • Perda Liana. Nel territorio dove sorgono Gairo, Ussassai, Ulassai e Seui il paesaggio cambia nuovamente, caratterizzato dalla presenza di rocce dalle forme più disparate. Un cambiamento di paesaggio che è quasi annunciato dalla Perda Liana, un tacco di roccia calcarea che si erge solitario.
  • Maggiori informazioni. In definitiva un viaggio sul Trenino Verde di Arbatax è un’ottima idea durante una vacanza in questa località della Sardegna. La partenza da Arbatax è prevista alle 8:00, con arrivo a Mandas alle 13:00. Il viaggio di ritorno comincia alle 15:40 e si arriva ad Arbatax alle 20:30. Per maggiori informazioni si può consultare il sito Treninoverde.com.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/tazoi

Articoli correlati