Trekking urbano 2016: scoprire Cagliari tra stradine, sotterranei e promontori

Trekking urbano Cagliari 2016

Ci sono tanti modi per scoprire una città. Il vostro preferito è uno: muovervi a piedi. E il capoluogo sardo è un posto che avreste sempre voluto visitare. C’è un evento che coniuga entrambe le cose: il 31 ottobre 2016 sarà la giornata del Trekking urbano a Cagliari.

 

Il trekking urbano

La possibilità di coniugare sport, arte, gusto e alcuni di posti meno conosciuti del capoluogo sardo: ecco cosa offre la Giornata nazionale del trekking urbano, un’iniziativa che vede coinvolte diverse città della Penisola, Siena in primis.

Il trekking urbano rappresenta una forma di turismo molto particolare, adatta a tutte le età, che fa bene al fisico e alla mente, permette di scoprire luoghi e atmosfere lontane dagli itinerari turistici tradizionali.

In occasione del Giubileo straordinario della Misericordia (che avrà termine il 20 novembre), il tema dell’edizione 2016 è Trekking urbano: nell’anno del Giubileo, un cammino interiore a passo di trekking.

 

I percorsi

  • La Sella del Diavolo;
  • La fede e il verde a Villanova;
  • Le vie degli angeli;
  • Dal borgo di Sant’Elia al fortino di Sant’Ignazio;
  • I sotterranei del martirio tra Stampace e Marina;
  • Cagliari accoglie: un cammino d’integrazione;
  • Sulle orme della Madonna di Bonaria;
  • Sulle orme di Sant’Efisio martire;
  • Alla scoperta dei segni della fede;
  • Biddanoa tour;
  • All saints tour – Il tour dei santi della città;
  • Ca-stelle tour;
  • Popular tour;
  • Daily Karalis – Affascinante tour di Castello;
  • Tra Sella e stelle.

 

Maggiori informazioni

Per maggiori informazioni sull’edizione 2016 della Giornata nazionale del trekking urbano a Cagliari (programma completo, itinerari e percorsi, come partecipare, eventuali modifiche di date), potete consultare la fan page ufficiale dell’evento.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/manel

Articoli correlati