La spiaggia del Poetto: un luogo incantevole nel Golfo degli Angeli

Spiaggia del PoettoSe vi state recando a Cagliari per un tour di pochi giorni, non può mancare una tappa rilassante alla spiaggia del Poetto. Questa location balneare è la più frequentata ed apprezzata dalla gente del posto. Con i suoi 9 chilometri di arenile si estende dalla Sella del Diavolo nel comune di Cagliari, fino ad arrivare al Margine Rosso a Quartu Sant’Elena.

Esistono diverse teorie relative alla derivazione del nome della spiaggia del Poetto. Alcuni narrano che le origini del nome vadano ricercate nella Sella del Diavolo e più precisamente nella Torre del Poeta i cui resti sono ancora in parte visibili. Altra ipotesi è che prenda il nome da pohuet (pozzetto) a causa dei numerosi pozzi presenti lungo quei territori,  o dallo spagnolo “su puertu” (porto) che con il divenire dei secoli è diventato Poetto.

Di giorno la spiaggia è frequentata da famiglie locali e da turisti che vogliono rilassarsi al sole e tuffarsi nelle splendide acque cristalline per una nuotata rigenerante. Ma grazie agli ampi spazi e all’isola pedonale diviene una location ideale per praticare sport all’aria aperta o per fare lunghe passeggiate lontani dallo smog.

Il lungomare della spiaggia del Poetto è frequentata anche al calar del sole grazie alla presenza di numerosi bar, ristoranti e discoteche che animano la zona con la movida notturna da aprile a fine settembre.

La spiaggia del Poetto ed i suoi infiniti colori vi stanno aspettando per regalarvi momenti di pieno relax. Non vi resta che prenotare il vostro traghetto per la Sardegna.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/cerionmorgauin

Articoli correlati