Vacanza in Sardegna: come arrivare alla spiaggia di Capriccioli

spiaggia Capriccioli Sardegna come arrivare

Potrebbe tranquillamente rientrare nell’elenco delle spiagge più belle della Sardegna, dove non sfigurerebbe per niente. Del resto, la foto che potete ammirare qui sopra la dice lunga su quanto questo posto possa essere incantevole, in particolare al tramonto. Un motivo in più che vi spinge e chiedervi in occasione della vostra prossima vacanza in Sardegna: come arrivare alla spiaggia di Capriccioli?

 

La spiaggia

Si tratta di una piccola caletta di sabbia il cui colore è chiaro con sfumature tendenti al grigio tenue. Il mare è azzurro e trasparente. La spiaggia di Capriccioli (“caprette” in gallurese) è circondata da una fitta macchia mediterranea fatta di lentischi, cisti, olivastri e pini. Il piccolo litorale è diviso in due parti da grandi massi granitici.

 

Per chi è consigliata

È la spiaggia per chi vuole trascorrere una giornata dedicata unicamente al relax in riva a un mare da sogno. Accessibile anche ai diversamente abili, Capriccioli è dotata di un ampio parcheggio e di diversi servizi, come noleggio ombrelloni e sdraio.

L’acqua resta bassa per molti metri e quindi la spiaggia di Capriccioli è consigliata anche per chi sta trascorrendo una vacanza con tutta la famiglia. A poca distanza si trova l’isola di Mortorio, un’oasi naturalistica dove immergersi in una natura incontaminata.

 

Come arrivare

Olbia è il principale porto turistico nelle vicinanze della spiaggia di Capriccioli:

  • prendete la strada statale 125 in direzione Palau;
  • dopo circa sette chilometri, seguite le indicazioni per la Costa Smeralda prendendo la strada provinciale 73;
  • arrivati al bivio di San Pantaleo, prendete la strada provinciale 94;
  • seguite le indicazioni per cala di Volpe e Capriccioli.

Il viaggio in auto dura circa trenta minuti.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/110238430@N03

Articoli correlati