Le spiagge più belle da vedere nella parte nord est della Sardegna

Spiagge Sardegna nord estSanta Teresa di Gallura, Olbia, Golfo Aranci e La Maddalena non sono soltanto alcune delle principali mete dove andare in vacanza in Sardegna. Si tratta anche di luoghi capaci di accontentare, con la bellezza della loro costa, il visitatore che cerca sole, mare e relax. In altre parole è qui che si trovano le più belle spiagge della Sardegna nord est.

 

Santa Teresa di Gallura

Le spiagge di questa località rispondono perfettamente agli altissimi standard che si aspetta chi sceglie la Sardegna per le proprie vacanze. Il visitatore potrà vedere Conca Verde, Rena Bianca, Rena Maiore, Montirussu, Lu Littaroni, Naracu Nieddu, Cala Sambuco, Cala Spinosa. Una menzione a parte merita la Valle della Luna: si tratta di una valle stratta e lunga dove si avrà la sensazione di essersi completamente allontanati dalla modernità.

 

Olbia

Stilare una classifica delle spiagge più belle di Olbia è difficile, in quanto questo tratto di costa è molto vario e nessuna caletta deluderà il visitatore. Pittulongu, considera un po’ la spiaggia cittadina, e Porto Istana, in realtà composta da quattro piccole spiagge separate da costoni di roccia, sono le mete principali. E a queste bisognerebbe aggiungere Marinella, Marina Maria, Punta Volpe, Le Saline.

 

Golfo Aranci

Per le spiagge più belle di Golfo Aranci vale lo stesso discorso fatto in precedenza. Anzi, probabilmente a Golfo Aranci si trovano alcune delle spiagge più belle dell’intera Sardegna. Nomi come la Spiaggia Bianca (una caletta piccola e immacolata), Baia Caddinas (al centro dell’omonima baia), Cala Sabina (arenile di sabbia finissima il cui colore a tratti sembra grigio), Cala Sassari (un’ampia insenatura cinta da due promontori).

 

La Maddalena

La quarta meta dove sono presenti le più belle spiagge della Sardegna nord est. E tra le spiagge de La Maddalena da vedere ci sono Bassa Trinità (composta da tre calette con sabbia bianca e fine), Punta Tegge (con tratti di sabbia che si alternano ad altri rocciosi), Testa di Polpo (che deve il suo nome a una formazione rocciosa che ricorda la testa di un polpo), Spalmatore (un’immacolata spiaggia di sabbia fine), Cala Francese (caratterizzata dalla presenza di una cava di granito).

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/a-issleib

Articoli correlati