La spiaggia di cala Biriola: un piccolo paradiso nel Golfo di Orosei

cala Biriola Sardegna

Se state trascorrendo una vacanza dalle parti di Arbatax, sappiate che lì vicino, affacciato sul Golfo di Orosei, c’è il bosco di Biriola, ricco di ginepri che crescono sulla roccia. E, proprio sotto il boschetto, c’è una delle spiagge meno conosciute della Sardegna: è cala Biriola.

 

La spiaggia

È una località resa particolarmente suggestiva da due elementi fondamentali: un archetto di roccia naturale che incornicia la piccola spiaggetta, e un’acqua estremamente limpida e ricca di fauna marina. Esattamente come potete vedere nella foto.

 

Per chi è raccomandata

Sulla spiaggia di cala Biriola non è presente alcun tipo di servizio e non è molto agevole da raggiungere. Se state vivendo una vacanza con i bambini, per arrivarci fareste bene a prenotare un posto su una delle escursioni in barca (come vedremo in seguito).

A parte questo, cala Biriola è consigliata per tutti coloro che vogliono trascorrere qualche ora in un piccolo paradiso incontaminato e, mediamente, poco affollato. Per la limpidezza delle sue acque, è un ottimo posto anche per lo snorkeling.

 

Come arrivare

La spiaggia di cala Biriola può essere raggiunta sia via mare che via terra.

  • Via mare. Da Cala Gonone, Arbatax e Santa Marina Navarrese partono ogni giorno diverse imbarcazioni private che vanno verso la spiaggia di cala Biriola.
  • Via terra. C’è un percorso di trekking che, partendo dalla piana del golfo di Baunei, arriva fino a cala Biriola. Il percorso è molto difficile e impegnativo: se non siete dei camminatori esperti, il consiglio è di affidarvi a una delle guide locali.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/12542603@N07

Articoli correlati