Quando andare in Sardegna: pronti per il vostro prossimo viaggio?

Quando andare in SardegnaState già pensando al vostro prossimo viaggio in quest’isola nel cuore del Tirreno? Oppure è la prima volta che la visitate e quindi volete trovare le migliori condizioni per il vostro viaggio? In entrambi i casi, prima di scegliere il giorno della partenza vi sarà utile sapere quando andare in Sardegna.

 

Mare e relax

Sono soprattutto le coste, le spiagge e il mare a fare in modo che la Sardegna sia un autentico sogno per tutti i vacanzieri in cerca di relax e tranquillità. Ovviamente luglio e agosto sono i mesi maggiormente indicati, con la temperatura dell’acqua che si aggira tra i 23 e i 26°C. Ma grazie al suo clima mite la Sardegna è ideale anche per chi vuole godersi il mare a maggio o a settembre. Alcune delle località dove trovare le spiagge più belle della Sardegna sono Arbatax, Olbia, Porto Torres, Golfo Aranci.

 

Sport

Vela, surf, windsurf e kitesurf sono i più comuni sport acquatici. Senza dimenticare la possibilità di praticare immersioni, come Cagliari, La Maddalena, Tavolara. Inoltre per chi non ha paura di mettere gli scarponi da trekking ci sarebbero diverse escursioni da poter fare. Per gli sportivi i periodi più indicati sono sicuramente la primavera e l’autunno, quando il tempo è ancora bello e le temperature piacevoli.

 

Storia e cultura

I nuraghi, le tombe dei giganti, i monumenti da vedere, le testimonianze artistiche e architettoniche che abbelliscono le sue città: la Sardegna è anche meta per una vacanza dedicata alla cultura. Se questo è il tipo di vacanza che avete in mente allora il consiglio è di scegliere la primavera e l’autunno, quando c’è meno folla di turisti e quindi potrete muovervi più agevolmente.

 

Feste e tradizioni

Ogni mese dell’anno è buono per vivere le feste e le tradizioni della Sardegna: l’inverno per le festività legate al Natale, al Capodanno, al Carnevale; la primavera per la Settimana Santa e per la Pasqua; l’estate è la stagione del Ferragosto, e delle diverse feste patronali; in autunno i sapori dell’isola rivivono nelle tante sagre che vengono organizzate praticamente ovunque.

 

Quindi prima di decidere quando andare in Sardegna bisogna solo scegliere il tipo di vacanza che si vuole vivere. E poi organizzare il proprio viaggio.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/atrogu

Articoli correlati