Olbia, una piacevole e rilassante passeggiata al parco Fausto Noce

Parco Fausto Noce OlbiaIl polmone verde della città. Con i suoi diciotto ettari totali di estensione, è letteralmente il polmone verde di questa località della Sardegna. Tanto amato degli olbiesi quanto dai numerosi turisti che scelgono ogni anno di visitarlo. Stiamo parlando del parco Fausto Noce di Olbia.

Originariamente, quella dove adesso sorge il parco Fausto Noce era un’area dissestata e praticamente abbandonata di Olbia. L’intuizione fu quella di recuperare e rivalutare tale zona trasformandola in un’area verde, ottimamente tenuta e attrezzata, a disposizione tanto dei cittadini di Olbia quanto dei turisti. Fatto sta che il 30 luglio 2004 nacque il parco Fausto Noce.

Come già detto il parco è perfettamente attrezzato, ideale quindi per la famiglie che vogliono concedersi una rilassante passeggiata, un pomeriggio intero immersi nel verde della flora mediterranea, o anche un picnic sull’erba. Molto belle sono le quattro fontane che adornano il parco, e due percorsi ne segnano i confini.

Il parco è adatto per chi pratica sport. A disposizione ci sono campi da tennis e da calcetto (nei pressi delle strutture sportive è presente un piccolo bar dove è possibile mangiare). Inoltre ci sono tutta una serie di percorsi segnalati per chi pratica jogging.

La flora del polmone verde di Olbia è composta da specie tipicamente mediterranee, principalmente ci sono querce, carrubi, ulivi, corbezzoli. Nell’area del parco Fausto Noce è anche presente un piccolo anfiteatro: qui, specialmente durante il periodo estivo, si tengono molto spesso eventi e manifestazioni di vario tipo.

Ultimo pregio del parco Fausto Noce di Olbia è quello di essere facilmente raggiungibile: si trova in una zona centralissima, è fornito di quattro ingressi, è ottimamente servito dal sistema di trasporto pubblico di Olbia.

Avete prenotato il traghetto per la vostra vacanza nella città di Olbia? Allora nella lista delle cose da fare potete aggiungerci una salutare visita a questo parco.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/rosshuggett

Articoli correlati