Vacanze di ottobre in Sardegna: è ancora tempo di sport, mare, cultura

Ottobre in SardegnaTemperature miti. La possibilità di praticare diversi tipi di sport. E con un po’ di fortuna si potrà anche strappare uno degli ultimi tuffi in mare della stagione. C’è davvero bisogno di qualche altro motivo per concedersi una vacanza nel mese di ottobre in Sardegna?

Quello compreso tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre è probabilmente uno dei periodi migliori per andare in Sardegna: non c’è folla di turisti, i prezzi per gli alloggi sono mediamente più bassi, e le temperature restano più che piacevoli. Questo è anche il periodo in cui il paesaggio della Sardegna cambia completamente, tingendosi di verde.

E per quanto riguarda le zone migliori dove andare in Sardegna nel mese di ottobre? Anche da questo punto di vista c’è solo l’imbarazzo della scelta: Sardegna del sud, la costa est, e ancora la Sardegna del nord sono tutte a disposizione del viaggiatore che ha scelto di visitarle.

Un periodo, quello rappresentato del mese di ottobre, ideale anche per gli sportivi: windsurf, surf, kitesurf, immersioni, trekking ed escursioni sono le tante possibilità a disposizione; praticare questi sport sarà reso ancora più piacevole dalle temperature miti e dalla ridotta affluenza di turisti.

Considerando che, come già detto, nel mese di ottobre in Sardegna non è raro riuscire a trovare le condizioni climatiche giuste per fare un bel tuffo in mare. Meta per qualsiasi tipo di vacanza, non resta che scegliere.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/alessandroloss

Articoli correlati