L’Oasi di Biderosa: un paradiso lungo le coste della Sardegna

Oasi di BiderosaL’Oasi di Biderosa un paradiso incontaminato dove rilassarsi e ammirare il colore smeraldo del mare. Il parco si  trova a circa tredici chilometri da Orosei, per i turisti è consigliabile arrivare con il traghetto al porto di Arbatax e da lì muoversi in macchina.

Per preservarne la bellezza e la natura, l’Oasi è l’unico luogo della Sardegna a numero chiuso. L’accesso è monitorato durante l’intera giornata per consentire l’ingresso ad un numero massimo di circa 140 auto e 30 moto.

A rendere ancora più straordinario lo scenario dell’Oasi di Biderosa è la perfetta sintonia tra il mare cristallino, la sabbia bianchissima delle cinque calette e la vegetazione del parco. Un alternarsi di pino domestico, palme nane, pino d’Aleppo, ginepri ed alberi da sughero.

La gestione dell’Oasi è affidata ad una Cooperativa, per preservare le bellezze incontaminate da un turismo selvaggio. Per tale motivo i visitatori che decidono di recarsi in questi luoghi dovrebbero rispettare le norme  ambientali, ricordandosi di non danneggiare la flora e la fauna, di non asportare parti di esse, non accendere fuochi e non sporcare la natura con rifiuti, ma di gettargli negli appositi contenitori.

Il parco è aperto a tutti i visitatori da maggio ad ottobre dalle 7.30 alle 20.00 ed è possibile acquistare i biglietti in prevendita per garantirsi l’ingresso all’oasi.

Per avere maggiori informazioni sull’Oasi di Biderosa è possibile consultare il sito Oasibiderosa.com.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/val_81

Articoli correlati