I sei nuraghi più belli della Sardegna: da Tiscali a Su Nuraxi

nuraghi più belli SardegnaQuella nuragica è una civiltà antica, così come antica è la terra che l’ha ospitata. Una civiltà vissuta dall’Età del Bronzo all’epoca romana. Frutto dell’evoluzione di culture preesistenti, ha lasciato dietro di sé delle inestimabili testimonianze storiche: i nuraghi. Come questi sei, tra i più belli della Sardegna:

Su Nuraxi – A Barumini, nella provincia del Medio Campidano. Quello di Su Nuraxi è forse il nuraghe più famoso al mondo, anche perché incluso nella lista dei Patrimoni dell’umanità Unesco. Oggi il complesso è costituito da un maestoso nuraghe circondato da un esteso villaggio nuragico.

Nuraghe Arrubiu – A Orroli, in provincia di Cagliari. Il suo nome significa “rosso” e deriva proprio dalla particolare colorazione delle pietre di questo nuraghe. È uno dei più grandi dell’intera Sardegna, formato da un mastio centrale e da cinque torri laterali, inglobate in un bastione dalle mura poco spesse.

Nuraghe Santu Antine – A Torralba, in provincia di Sassari. Un ampio mastio centrale circondato da tre torri inglobate nelle mura. Ci sono diversi collegamenti tra le torri rappresentate da numerosi cunicoli che corrono lungo le mura. È presente un pozzo profondo venti metri.

Villaggio nuragico di Tiscali – A Dorgali, in provincia di Nuoro. Il villaggio nuragico di Tiscali è costruito all’interno di una grande dolina sulla cima del Monte Tiscali. L’intero villaggio è costituito da circa quaranta capanne dalla forma circolare e rettangolare, addossate alle pareti della dolina.

Tomba dei giganti di Su Monte de s’Ape – A Olbia. È la più grande dell’intera Sardegna ed è ottimamente conservata. Insieme ai nuraghi di Olbia, la tomba dei giganti è un’altra grande testimonianza di questa antica civiltà.

Nuraghe Losa – Ad Abbasanta, in provincia di Oristano. Interamente costruito con grossi blocchi di basalto, il nuraghe Losa è costituito da una torre centrale e da altre tre torri, unite dalla muratura esterna.

Questi possono essere considerati i sei nuraghi più belli della Sardegna. E da vedere ce ne sarebbero ancora molti altri.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/terzocchio

Articoli correlati