Monumenti aperti a Cagliari 2016: due giorni tra arte e cultura

Cagliari Monumenti aperti 2016

Arte, cultura, storia: la città di Cagliari offre anche questo. E molto altro, vista la sua storia antica. L’occasione giusta per scoprire i suoi tesori meno conosciuti e luoghi che, di solito, sono chiusi al grande pubblico? È l’edizione 2016 di Monumenti aperti a Cagliari, che si terrà nei giorni 14 e 15 maggio.

 

I monumenti che rientrano nella manifestazione:

  • Archivio di Stato (via Gallura 2)
  • chiesa di San Giorgio e Santa Caterina (via Gemelli)
  • Consiglio regionale della Sardegna (via Roma)
  • Exmè (via Sanna – Pirri)
  • liceo Dettori (via Cugia)
  • Museo di fisica (nella Cittadella universitaria)
  • Orto botanico (viale Sant’Ignazio 11)
  • padiglione Mandolesi (tra piazza d’Armi e via Marengo)
  • palazzo del CIS (viale Bonaria)
  • Teatro delle saline
  • villa Satta (viale Trento 39)

Ogni location ha dei propri orari di apertura specifici. In alcuni monumenti si entra solo con visita guidata. Inoltre, le visite guidate alle chiese saranno sospese durante le funzioni religiose.

 

Info point

Piazza Yenne, viale La Palma, piazza Indipendenza, Pirri piazza Italia (sede ex dazio): in questi quattro punti strategici della città saranno attivi quattro info point, aperti sabato e domenica dalle 9:00 alle 20:00. Qui, i volontari della manifestazione vi daranno tutte le informazioni di cui potreste aver bisogno.

 

Perché solo due giorni?

Nei due giorni della manifestazione, scoprirete alcuni dei monumenti più belli del capoluogo sardo. Se avete un po’ di tempo in più a disposizione per questa piccola vacanza primaverile, nei dintorni di Cagliari ci sarebbero altri luoghi da vedere, come le spiagge, la Sella del Diavolo e le rovine di Nora.

 

Specialità culinarie

Non dimenticate un particolare importante: anche la cucina è cultura. Dopo tanto camminare, vi sarà sicuramente venuta fame. Le cose da mangiare durante una vacanza in Sardegna sono tante, dai malloreddus al pane carasau, dal pecorino al maialino da latte (il cosiddetto porchetto o porcetto).

 

Maggiori informazioni

Per maggiori informazioni sull’edizione 2016 di Monumenti aperti a Cagliari (eventuali modifiche di date, orari di apertura dei singoli monumenti, come prenotare le visite guidate), potete consultare il sito ufficiale dell’evento, Monumentiaperti.com.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/lourdesmunozsantamaria

Articoli correlati