Porto Torres e l’Asinara: Monumenti aperti 2017 farà tappa qui

Monumenti aperti 2017 Porto Torres

La prima è una delle città imperdibili durante una vacanza in Sardegna. La seconda è un piccolo angolo di paradiso a poca distanza dalla costa. Entrambe, ovvero Porto Torres e l’Asinara, saranno le protagoniste della nuova edizione di Monumenti aperti 2017, che farà tappa qui nei giorni 27 e 28 maggio.

 

Cos’è Monumenti aperti

Si tratta di una delle più importanti manifestazioni storico-culturali che hanno luogo in Sardegna, sempre tra aprile e maggio. In quest’occasione, sarà possibile, oltre a visitare alcune delle più belle città dell’isola, anche scoprire monumenti e siti archeologici di solito chiusi al pubblico.

In particolare, nei giorni della manifestazione, degli info point saranno allestiti in posti strategici, così che i visitatori possano trovare facilmente tutte le informazioni di cui hanno bisogno su orari, visite guidate e monumenti.

 

Porto Torres

La “prima parte”, per così dire, della manifestazione si svolgerà qui. Infatti, tra le cose da vedere a Porto Torres, ci sono alcune delle più inestimabili testimonianze storiche di tutta la Sardegna. Ad esempio:

  • Basilica di San Gavino;
  • Palazzo di Re Barbaro;
  • Terme Maetzke e Terme Pallottino;
  • Ponte Romano;
  • Domus dei mosaici.

 

L’Asinara

Mentre la “seconda parte” si svolgerà qui. Per arrivare all’Asinara, basta semplicemente recarsi al porto di Porto Torres: ci sono dei chioschi informativi dove prendere i biglietti e trovare tutte le informazioni necessarie per il viaggio in barca fino all’isola.

 

Come arrivare

Raggiungere Porto Torres è semplicissimo. Questo, infatti, è uno dei principali porti dove attraccano i traghetti per la Sardegna. Una volta arrivati, potrete muovervi o con un mezzo vostro (auto o moto, entrambe è possibile imbarcarle sul traghetto) oppure ricorrendo al servizio di trasporto pubblico.

 

Maggiori informazioni

Per maggiori informazioni sull’edizione 2017 di Monumenti aperti a Porto Torres-Asinara (elenco completo dei monumenti, dove si trovano gli info point, visite guidate, eventuali modifiche di date), potete consultare il sito ufficiale dell’evento, Monumentiaperti.com.

 

Fonte immagine: Di Daniel Cualbu – Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=40308589

Articoli correlati