La principessa di Navarra: una leggenda di amore e devozione

leggende della Sardegna: la principessa di Navarra

Santa Maria Navarrese è un piccolo centro abitato a poca distanza da Arbatax, lungo la costa orientale della Sardegna. È un ottimo punto di partenza per chi vuole scoprire le spiagge più belle dell’Ogliastra. E il suo nome deriva da una leggenda: quella della principessa di Navarra.

La principessa di Navarra era perdutamente innamorata di un suo servo. Ma, a causa della differenza di rango, suo padre contrastava il loro amore e arrivò a rinchiudere sua figlia in una torre. Pensava, in questo modo, di avere allontanato i due innamorati definitivamente.

Ma la principessa di Navarra non si arrese. Con l’aiuto di alcuni fedeli amici, riuscì a fuggire dalla torre di notte, mentre le guardie erano addormentate. La principessa raggiunse una spiaggia vicina dove il suo innamorato la stava già attendendo su un barcone carico di provviste. Salparono, sperando di trovare una terra lontana e tranquilla dove vivere il loro amore.

Furono colti da una terribile tempesta. Il barcone rischiava di naufragare. La principessa di Navarra si mise a pregare. Invocò l’aiuto della Madonna. Le promise che, se si fossero salvati, avrebbe costruito una chiesa nel punto preciso dove lei e l’uomo che amava fossero riusciti a sbarcare.

La tempesta si placò all’improvviso. La principessa e l’uomo toccarono terra in un punto vicino a quello dove sorge Santa Marina Navarrese. E, in effetti, oggi in quel punto c’è un’antica chiesa preesistente all’abitato di Santa Marina Navarrese.

 

Leggenda precedente: sa filonzana | Leggenda successiva: le Panas

 

Fonte immagine: “Golfo di Arbatax” di Francesco Mulas – Own two photo stiched. Con licenza CC BY 3.0 tramite Wikipedia

Articoli correlati