Sardegna, i dolci tipici del Natale: viaggio tra mandorle e uvetta

Dolci di Natale SardegnaLa Sardegna non è soltanto terra di grandi bellezze naturali, artistiche e culturali. Ma può anche vantare delle antiche quanto sentite tradizioni culturali, che collegano determinate ricette a precisi periodi e ricorrenze dell’anno. Come nel caso dei dolci di Natale tipici della Sardegna.

Pabassinas – Forse questo è il dolce natalizio della Sardegna per eccellenza. Vengono chiamati anche con altri nomi (papassini, pabassinos, papassinos) ma la sostanza non cambia: sono come dei grossi biscotti preparati con un impasto di pasta frolla, uva passa, mandorle, noci, scorza di limone grattugiata, miele. Altre varianti prevedono l’aggiunta di vaniglia o cannella.

Pan’è Saba – Altro dolce tipico della Sardegna, preparato in generale in occasione delle feste tradizionali, e il Natale non fa eccezione. Gli ingredienti fondamentali del Pan’è Saba sono farina, sapa (un liquore denso, scuro e dolcissimo ricavato dal mosto bollito), uva passa, noci, pinoli, mandorle e cannella. L’impasto viene suddiviso in panetti più piccoli che vengono poi cotti al forno.

Di questi dolci di Natale della Sardegna esistono diverse varianti e nomi in base alla zona dell’isola. Inoltre questi non sono gli unici: le diverse zone e località di quest’isola riservano numerose altre ricette di dolci natilizi. Un viaggio in Sardegna a Natale potrebbe essere l’occasione giusta per assaggiarli e scoprirli tutti direttamente nella terra dove sono nati.

 

Fonte immagine: it.wikipedia.org

Articoli correlati