I 9 posti più belli di Porto Torres: ecco cosa vedere in vacanza

cosa vedere a Porto Torres

Scegliere cosa vedere a Porto Torres significa essere pronti a compiere una sorta di viaggio nel viaggio. Alla scoperta delle tante attrazioni storico-culturali e soprattutto delle bellezze naturali che questa meta della Sardegna ha da offrire ai propri visitatori.

 

1. Basilica di San Gavino

Uno degli edifici religiosi più importanti non solo di Porto Torres ma dell’intera Sardegna. La basilica di San Gavino, eretta in stile romanico, e caratteristica per la marcata differenza che c’è tra la faccia esterna, grandiosa, e l’interno discreto e quasi spartano, appena rischiarato dalla luce che proviene dalle monofore a feritoia.

 

2. Basilica di San Gavino a mare

Più che una basilica si tratta di una sorta di cappella di grandi dimensioni, molto semplice e caratteristica per il colore bianco delle sue pareti. Il vero spettacolo è offerto però dal luogo in cui si trova, da dove si può godere della vista del mare di Porto Torres.

 

3. Palazzo di Re Barbaro

In realtà queste sono le Terme centrali, risalenti all’epoca romana, di cui oggi restano le mura esterne. Il nome “palazzo di Re Barbaro” viene da quello del governatore delle diocesi Corsica et Sardinia.

 

4. Terme Maetzke e Terme Pallottino

Entrambe fanno parte del più grande complesso termale di Porto Torres, e devono il loro nome ai rispettivi scopritori. Per la precisione, le Terme Maetzke sono la parte più orientale del complesso termale, mentre le Terme Pallottino ne costituiscono la parte più settentrionale. Entrambe sono celebri per i pavimenti ricoperti di mosaici.

 

5. Ponte Romano

Il ponte più grande dell’intera Sardegna: sette arcate che si allungano per 135 metri sul fiume Riu Mannu. Il ponte rimase in funzione ed era trafficato fino agli anni Sessanta.

 

6. Le spiagge più belle

Anche queste rappresentano alcune delle principali attrazioni di Porto Torres, mete come la spiaggia di Balai, la spiaggia dello Scogliolungo, la spiaggia delle Acque Dolci.

 

7. Domus dei mosaici

Il nome di quest’attrazione storica deriva per l’appunto dai mosaici di cui è particolarmente ricca: il più importante della Domus dei mosaici è sicuramente il celebre Mosaico di Orfeo.

 

8. Parco Nazionale dell’Asinara

Un viaggio a Porto Torres non può dirsi completo senza aver visitato quest’area naturale protetta, situata sull’omonima isola dell’Asinara.

 

9. I dintorni

Se il centro abitato di Porto Torres, di per sé, già meriterebbe una visita, se avete ancora un po’ di tempo a disposizione, sappiate che i dintorni non sono certamente da meno: tra le attrazioni da non perdere assolutamente ci sono, ad esempio, i nuraghi e le domus de janas.

 

Ecco quindi cosa vedere a Porto Torres. E per poter ammirare dal vivo tutte queste attrazioni basta semplicemente prenotare il proprio traghetto per la Sardegna.

 

Fonte immagine: Wikipedia.org

Articoli correlati