Carnevale Tempio 2014: tra maschere, scherzi e sfilate di carri

Carnevale Tempio 2014In lingua sarda è Carrasciali timpiesu. Si tratta di uno dei momenti più attesi dell’anno. Le date dei diversi eventi si concentreranno soprattutto dal 27 febbraio al 4 marzo, Martedì Grasso. E sono questi i giorni durante i quali poter vivere appieno tutta l’allegria, i colori e il divertimento dell’edizione 2014 del Carnevale di Tempio.

Sei giorni di festeggiamenti che mediamente attirano più di 100mila persone. Un evento con una tradizione secolare: la festa mascherata con canti e balli si svolge lungo le stradine del centro storico della città, e tradizionalmente raccoglie persone di ogni estrazione sociale.

Durante il Carnevale di Tempio si svolgono ben quattro sfilate: il Giovedì grasso, la domenica, il lunedì (questa dedicata ai bambini) e ovviamente il Martedì grasso. Senza dimenticare la sfilata dei carri allegorici, che si svolge immancabilmente ogni anno dall’edizione del 1960.

Così come tradizionale ormai è Ghjolghju Puntogliu, la maschera di re Giorgio: un enorme pupazzo che rappresenta il potere e che chiude la sfilata. Pupazzo che nella notte di Martedì grasso viene sottoposto a processo, accusato per tutte le colpe e i problemi di Tempio, e poi condannato al rogo in piazza.

Altre figure tradizionali del Carnevale di Tempio sono Mannena (la formosa popolana che si sposa con re Giorgio), lu Traicogghju (una sorta di spirito-demone che si muove trascinandosi dietro pelli di bue, catene e paioli), la Réula (la schiera di morti), lu Linzolu Cupaltatu (una figura femminile completamente avvolta in un lenzuolo).

Come raggiungere Tempio Pausania in occasione del Carnevale? Come prima cosa bisogna prenotare il proprio traghetto per Olbia. Una volta sbarcati in questa città poi basta prendere la strada statale 127 che da Olbia porterà il visitatore fino a Tempio Pausania.

Per maggiori informazioni sull’edizione 2014 del Carnevale di Tempio, e per avere il programma completo con tutti gli eventi, si può consultare il sito ufficiale Carnevaletempiese.it.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/sweetdreamer_it

Articoli correlati