Una visita ai mercati più caratteristici della città di Cagliari

Mercati CagliariSicuramente le vie dello shopping sono i primi luoghi dove il visitatore si reca per fare le proprie compere o prendere ricordi e souvenir della vacanza. Ma per immergersi nell’atmosfera più autentica di questa città e prendere comunque i propri regali c’è anche un’altra possibilità: concedersi un giro attraverso i mercati più caratteristici di Cagliari.

Se avete a disposizione qualcosa in più di un solo giorno per vedere Cagliari i mercati caratteristici sono una sorta di piccolo tour, caldamente raccomandato per scoprire anche questo aspetto della città.

Tour che deve obbligatoriamente cominciare con il mercato di San Benedetto (in via Francesco Cocco Ortu). Si tratta del più grande mercato coperto d’Italia ed è uno dei maggiori in Europa. Il primo piano è dedicato interamente al pesce. Al piano superiore è invece possibile trovare carne, ortofrutta e servizi assortiti. Qui potete prendere i prodotti tipici della zona, quelli con cui vengono preparati i piatti della cucina tipica sarda di Cagliari.

Il quartiere Is Mirrionis ospita il mercato di via Quirra. Per dimensioni è secondo solo a quello di San Benedetto, e anche nella disposizione delle merci i due mercati sono molto simili.

Se si vuole visitare il mercato più antico della città allora bisogna recarsi in quello di Santa Chiara, nello storico quartiere di Stampace. Oltre a inebriarvi con i colori e i profumi delle merci esposte qui potrete ammirare alcuni splendidi scorci della città di Cagliari. E sempre qui potrete acquistare alcune tipiche leccornie da mangiare mentre passeggiate per le bancarelle e le viuzze.

In via della Resistenza si tiene il mercato di Is Bingias. Qui vi troverete all’interno del quartiere residenziale di Pirri. E Is Bingias è anche il più piccolo dei mercati di Cagliari. Si trova a pochissima distanza dal centro storico, dal lungomare Poetto e dal parco naturale di Molentargius.

Questi i mercati caratteristici di Cagliari. Per vederli tutti vi basterà prenotare il vostro traghetto e partire alla volta della Sardegna.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/unlabeled11

Articoli correlati