Bonifacio: cosa vedere in questa città della Corsica

Bonifacio cosa vedereUna città antica, che sorge in un posto molto particolare, un ampio e arido pianoro calcareo che si affaccia direttamente sul mare. Una località che non mancherà di stupire il visitatore. Stiamo parlando di Bonifacio: cosa vedere in questa città della Corsica? Le bellezze naturalistiche e storico-architettoniche da non perdere sono tante.

 

Bocche di Bonifacio

Scogliere bianche, spesso molto alte, a picco sul mare, battute dal vento. Una serie di piccole isolette che sorgono dal mare e che sembrano quasi voler unire Corsica e Sardegna. È questo lo spettacolo che attende il visitatore allo stretto conosciuto come le Bocche di Bonifacio.

 

La Marina

Si estende sulla banchina sud, dominata dell’imponente mole del bastione che fungeva da protezione e che regolava l’accesso alla cittadella. Oggi il porto di Bonifacio, in particolare durante il periodo estivo, è una zona molto viva, incessantemente attiva fino alle prime luci dell’alba.

 

La città alta

È divisa in tre parti. La città vecchia sorge su uno stretto promontorio che si sviluppa parallelamente alla riva (tanto da formare una sorta di piccolo fiordo) ed è circondata da fortificazioni. All’estremità ovest del pianoro si trovano la spianata di San Francesco I e il cimitero marino. Infine per completare la visita alla città alta di Bonifacio c’è da vedere ancora il bastione.

 

Colonna romana

Si trova nella città alta. Scoperta sull’isola di San Bainzo, oggi è diventata il monumento ai Caduti.

 

Acquario

Il modo più bello per poter conoscere la ricchissima fauna marina che caratterizza il mare della Corsica: gattucci, granchi striati di rosso e di blu, murene, labridi, astici. L’intero Acquario di Bonifacio è composto da tredici vasche installate in una grotta.

 

Colle San Rocco

Un belvedere naturale dove lo sguardo può spaziare su tutto il mare di Bonifacio, fino ad arrivare persino alle coste settentrionali della Sardegna. La scalinata che conduce a Colle San Rocco comincia a sinistra della chiesa di Sant’Erasmo. Dalla sommità si può anche ammirare il Granello di sabbia, un blocco calcareo eroso alla base dalle onde.

 

Chiesa di San Domenico

Ultimata nel 1343 circa, sorge dove in tempi precedenti doveva esserci una chiesa dei Templari. La chiesa di San Domenico è uno dei pochissimi edifici squisitamente gotici dell’intesa Corsica.

 

Ecco quindi cosa vedere a Bonifacio. Come arrivarci? Niente di più semplice: basta prenotare il vostro traghetto per la Sardegna.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/35148321@N03

Articoli correlati