Autunno in Barbagia a Fonni: natura selvaggia e storia antica

Autunno in Barbagia 2015 Fonni

Autunno in Barbagia continua il suo viaggio fino a Fonni: dal 6 all’8 dicembre 2015 potete immergervi nella storia e nella cultura di un popolo antichissimo.

 

Fonni

Fonni, dalle antiche origini nuragiche, vanta numerosi siti che testimoniano la sua storia. Come molti dei paesi attraversati da Autunno in Barbagia 2015, il paese conserva orgogliosamente le sue origini: i nuraghi di età preistorica, la necropoli di Madau, il santuario di Gremanu, i menhir e le domus de janas sono le testimonianze di un passato florido e importante. Il sito più caratteristico e importante è Gremanu-Madau, famoso per la preziosa opera di ingegneria idraulica che serviva per portare l’acqua delle sorgenti naturali al villaggio.

Il paese si trova ai piedi del Gennargentu ed è immerso in una natura inviolata e selvaggia. Fonni è celebre anche per essere il paese più alto della Sardegna, meta agognata per gli amanti degli sport invernali ed estivi. Autunno in Barbagia a Fonni vi permetterà di immergervi nei suoi tesori naturalistici e storici, alla scoperta dei segreti della Sardegna.

 

Come arrivare

Fonni, in provincia di Nuoro, è raggiungibile in macchina dal capoluogo:

  • Prendere la SS22
  • Svoltare per la SS389var
  • Continuare su SS389

Il tempo di percorrenza è poco più di mezz’ora.

Per arrivare a Nuoro potete fare riferimento ai due importanti porti turistici:

  • Sulla costa nordorientale, Olbia
  • Sulla costa orientale, Arbatax

 

Maggiori informazioni

Se volete approfondire il programma su Autunno in Barbagia 2015 a Fonni, potete fare riferimento:

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/autiello

Articoli correlati