Le 10 spiagge più belle della Sardegna

le più belle spiagge della Sardegna

Che la Sardegna sia rinomata per il suo mare non è certo un mistero: questo è il motivo principale (ma non l’unico, si intende) che porta ogni anno migliaia di visitatori in vacanza qui. Ma voi volete qualcosa in più: la sicurezza di essere stati nei posti più famosi. Voi volete le spiagge più belle della Sardegna.

Stilare una classifica è difficile. E inevitabilmente si rischia di lasciare fuori qualcuna che, in qualsiasi altro posto del mondo, sarebbe osannata come la più bella. Queste 10 spiagge le troverete indimenticabili.

1. Cala Coticcio

Cala Coticcio

Sull’isola di Caprera, una delle più belle della Sardegna. La sabbia è fine e bianca. Il colore del mare è nei toni dell’azzurro e del turchese. Le rocce che cingono la spiaggia sono di un tenue colore rosa punteggiato di macchia mediterranea. Se esiste la spiaggia perfetta, forse l’avete trovata.

2. La Pelosa

La Pelosa

A Stintino, vicino Porto Torres, lungo la costa settentrionale della Sardegna. La spiaggia è protetta dai faraglioni di Capo Falcone, dall’isola Piana e dall’Asinara. Di fronte si trova la piccola isoletta con la torre della Pelosa. È una spiaggia di sabbia bianchissima.

3. Cala Goloritzé

Cala Goloritzé

È stata dichiarata Monumento naturale della Regione Sardegna e poi Monumento nazionale italiano. Perché tanti riconoscimenti? Vi basterà guardare la foto di questa spiaggia: sovrastata da un pinnacolo di 150 metri, la spiaggia è un piccolo arenile di sabbia bianca e ciottoli su un mare incontaminato. Si trova nel Golfo di Orosei, nella regione dell’Ogliastra.

4. Spiaggia Rosa

Spiaggia Rosa

Si trova a Budelli, un piccolo isolotto dell’Arcipelago della Maddalena. Una spiaggia celebre per due motivi: l’incomparabile colore rosa della sabbia (dovuto a piccoli frammenti di gusci calcarei); qui Michelangelo Antonioni ha girato una scena del suo Deserto rosso. La spiaggia può essere visitata soltanto se accompagnati da una guida del Parco nazionale della Maddalena.

5. Porto Giunco

Porto Giunco

A Villasimius, vicino Cagliari. Un lungo arenile di sabbia. Davanti c’è un mare da far invidia ai Caraibi. Dietro c’è il rigoglioso boschetto di eucalipti. E, nelle vicinanze, lo stagno di Notteri. Un panorama unico nel suo genere.

6. Rena Majore

Rena Majore

Nell’omonima località, in provincia di Olbia-Tempio. È un lungo arenile di sabbia bianca circondato da rocce, dune di sabbia e macchia mediterranea. Alle spalle c’è una fitta pineta dove riposarsi durante le ore più calde della giornata.

7. Cala Spinosa

Cala Spinosa

A Santa Teresa di Gallura. Per raggiungerla bisogna percorrere sentieri ripidi e poco agevoli. Ma, una volta giunti, lo spettacolo che si parerà di fronte ai vostri occhi vi farà dimenticare la fatica: bianchi costoni di roccia granitica che si tuffano in una caletta le cui acque sono di mille sfumature, dal turchese allo smeraldo.

8. Tuerredda

Tuerredda

Un’insenatura paradisiaca tra Capo Malfatano e Capo Spartivento, in provincia di Cagliari. Il suo mare limpido è sempre molto caldo, ideale per delle piacevoli nuotate.

9. Su Giudeu

Su Giudeu

In località Capo Spartivento, quindi vicino alla Tuerredda. Anche Su Giudeu è un lungo arenile di sabbia bianca circondato da macchia mediterranea. A circa 150 metri dalla riva c’è un piccolo isolotto, facilmente raggiungibile a nuoto.

10. Cala Mariolu

Cala Mariolu

La decina delle spiagge più belle della Sardegna si trova affacciata sul mare dell’Ogliastra, lungo la costa orientale dell’isola. Cala Mariolu è formata da sassolini, scogli e rocce franate. Il mare non teme confronti.

 

Immagini:
Flickr.com/photos/laughingmonk
Flickr.com/photos/asibiri
Flickr.com/photos/110238430@N03
Flickr.com/photos/scris
Flickr.com/photos/lucagi
Flickr.com/photos/nicolasdogyuma
Flickr.com/photos/29214188@N05
Flickr.com/photos/steffi_franco