Porto di S. Teresa di Gallura - arrivo traghetti in Sardegna

Le prime presenze in questa zona risalgono addirittura al 4000 a.C. di cui troviamo testimonianza in alcuni resti archeologici vicino al centro del paese.
Nel periodo in cui i romani hanno dominato la Sardegna erano presenti due centri: Tibula e Longonis.
Quest’ultimo si trovava a sinistra del porto attuale ed è nato come piccolo paese di pescatori, sembra che il nome sia dovuto alla costa allungata sulla quale sorgeva e che proprio per la sua struttura offriva una protezione naturale alle imbarcazioni.
I romani sfruttarono questa zona per la presenza di granito che una volta lavorato veniva trasportato a Roma per l a costruzione di monumenti e ville.

Con l’arrivo dei pisani nel periodo del Medioevo e delle Repubbliche Marinare nacque il paese di Longobardo che serviva come punto strategico verso la Corsica allora sotto dominio dei pisani.

Nel XIII e XIV secolo Santa Teresa di Gallura diventò insieme ad Alghero, Porto Torres e Cagliari uno dei quattro porti dai quali potevano partire o arrivare merci.

Nel 1834 fu costruito un castello per volere di Eleonora d’Arborea, che fu distrutto nel 1420 dai Genovesi che fecero così spopolare il paese trasformandolo in nascondiglio di pirati e banditi.
Questo fece sì che nel XVI secolo fosse abitata soprattutto da soldati per combattere il fenomeno sempre più frequente della pirateria e del contrabbando.
Finalmente nel 1808 assistiamo alla rinascita del piccolo borgo, infatti Emanuele I fondò Santa Teresa e ne favorì il popolamento donando appezzamenti di terreno ai coloni che ci si trasferivano.

Oggi il porto di Santa Teresa è il collegamento con Corsica, principalmente con Bonifacio, e con altri porti della Sardegna quali Albatrax, Cagliari, Olbia e Porto Torres.

Consulta gli orari e i prezzi dei traghetti da e per S. Teresa di Gallura

Sei qui: Home Santa Teresa di Gallura
Compagnia di navigazione Moby
Compagnia di navigazione Sardinia Ferries
Compagnia di navigazione Tirrenia
Compagnia di navigazione Grandi Navi Veloci
Compagnia di navigazione Saremar